Alla Stefanenko la scultura ‘Maternità’

{ Posted on Ago 08 2010 by admin }
Categories : Senza categoria

stefanenko e rocchettiAncona. ”Nonostante i viaggi di lavoro mi portino in giro per il mondo considero sempre le Marche il mio ritorno a casa privilegiato, il luogo dei miei affetti, dell’amore”. Parola di un’emozionata Natasha Stefanenko che ieri sera al giardino dell’hotel La Fonte di Portonovo, baia del Conero, è stata premiata nell’ambito della ventunesima edizione de ‘I marchigiani dell’anno-Beniamino Gigli’. ”Dire che è un onore è quasi scontato – ha detto l’attrice e conduttrice televisiva – ma questo premio ha un significato davvero speciale per me, riconoscendo il mio profondo affetto verso una regione, un territorio che rappresenta un nido per me, per mio marito Luca Sabbioni, e soprattutto è il nido di mia figlia, nata proprio qui in questa terra, a Sant’Elpidio a Mare (FM)”. ”Del resto – ha aggiunto – mi capita spesso ricordare le Marche anche nella trasmissione che conduco ogni domenica in Russia.  Il riconoscimento, sotto la categoria Premio Internazionale Portonovo – Una vita da Marchigiano, è arrivato a chiusura di una serata che ormai rappresenta un riferimento per le vetrine d’eccellenza marchigiane. Alla Stefanenko è stata anche consegnata la scultura ‘Maternità’ in bronzo realizzata appositamente per lei dal maestro e amico Nazareno Rocchetti.

Post a Comment